Notizie e curiosità

Notizie e curiosità

Atletica Mondovì, a Bossolasco nasce il primo Gruppo Sportivo Scolastico riconosciuto dalla Fidal del Piemonte

Dalla collaborazione tra la società monregalese e l’Istituto comprensivo “Bossolasco-Murazzano”. Responsabile il prof. di educazione fisica Stefano Barbero


BOSSOLASCO

A Bossolasco, nel cuore dell’Alta Langa, è nato il primo Gruppo Sportivo Scolastico Fidal del Piemonte grazie alla proficua collaborazione tra Atletica Mondovì-Acqua San Bernardo e l’Istituto Comprensivo Bossolasco-Murazzano, concretizzatosi dopo le positive esperienze del Progetto “AtleticaMente”. Una bella novità per il sodalizio monregalese che prosegue nel suo programma a lungo termine di decentramento. Il vantaggio è duplice: i ragazzi avranno la possibilità di essere maggiormente seguiti tramite le offerte formative di atletica leggera a scuola, in ambito curriculare ed extracurriculare, nonché di partecipare gratuitamente agli allenamenti presso la pista “Fantoni Bonino” e prendere parte a gare ufficiali.

Il prof. Stefano Barbero, insegnante di educazione fisica, è il responsabile del Gruppo sportivo Scolastico. «Nel nostro Istituto – spiega – l’attività sportiva e l’atletica leggera, in particolare, sono valori importanti e fanno parte di quei progetti di ampliamento dell’offerta formativa che caratterizzano la nostra scuola di montagna. Con l’Atletica Mondovì da anni avevamo stabilito un collegamento che ci ha consentito di partecipare alle gare di “Atleticamente”, di prender parte agli allenamenti e di avere nel nostro istituto tecnici delle varie specialità. In questo modo cercheremo di rendere più organico questo rapporto fornendo l’opportunità ai nostri alunni di esprimersi al meglio delle loro potenzialità».

L’Istituto Comprensivo Bossolasco-Murazzano, condotto dal dirigente scolastico Bruno Bruna, aveva deliberato la richiesta di affiliazione del proprio Gruppo Sportivo Scolastico all’Atletica Mondovì nella seduta di Consiglio d’Istituto lo scorso 19 dicembre. La società monregalese, tramite il proprio presidente Fabio Boselli, ha quindi presentato la richiesta di attivazione del Gruppo al Comitato Regionale della Fidal (la Federazione italiana di atletica leggera), che è diventata ufficiale con l’inizio del 2023. Il progetto riguarda per ora la Scuola secondaria di primo grado, ma è pronto ad ampliarsi.

“Siamo davvero contenti di questa collaborazione – commenta Enrico Priale – perché si inserisce perfettamente nel nostro progetto di promozione sportiva iniziato nel 2018 con l’apertura del Polo di Allenamento decentrato di Carrù, format poi esteso a Ceva e Dogliani. I numeri e i positivi riscontri, accompagnati anche dagli ottimi risultati tecnici, ci confermano che il percorso intrapreso, grazie al fondamentale sostegno delle Istituzioni e degli Sponsor, è quello corretto”.

 

 gennaio 2023

 

Stagione 2023 Anche Lorenzo Vera tra i nuovi innesti dell'Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo Adele Roatta saluta e va alla Bracco Atletica di Milano

Con il nuovo anno e il completamento delle procedure relative ai transfert, si possono ufficializzare gli atleti che nel 2023 difenderanno i colori monregalesi nelle varie categorie. 

 


Su tutti spicca il nome “pesante” di Lorenzo Vera, velocista dell’Atletica Saluzzo – terra di gradi mezzofondisti - che l’anno scorso si è messo in evidenza conquistando la medaglia di bronzo ai campionati italiani allievi sui 100 metri in 10”82 e guadagnandosi la convocazione della nazionale U16 per gli EYOF di Banská Bystrica (Slovacchia). Al secondo anno di categoria, Lorenzo si accasa con la formula del prestito assieme al tecnico Mauro Arcobelli. Stesse modalità per Enrico Parodi in arrivo dall’Ovadese Omring: eclettico velocista – lanciatore, vanta un personale di 22”83 sui 200 metri e quasi 50 metri di giavellotto; con lui il coach Alessandro Sanelli. A completare la squadra allievi troviamo Armin Ficano di rientro dal Club800: già con i colori dell’Atletica Mondovì nella categoria ragazzi si era laureato in una sola stagione campione regionale 60 hs indoor, 60 hs all’aperto e staffetta 4x100. Dallo stessa società anche due “vecchie conoscenze” Ivano Gallo (800ista) e Cristian Mamino (200 e 400 metri) seguiti dal tecnico Luca Candela che entra a fare parte dello staff dell’Atletica Mondovì. Infine vestirà la casacca rossa la fossanese Claudia Borello, classe 2006, marciatrice allieva del bronzo olimpico e mondiale Elisa Rigaudo, già collaboratrice esterna della società grazie al progetto “Marcia”.

Enrico Priale che ha seguito le intere operazioni fino al closing precisa: “Siamo davvero molto contenti di aver concretizzato questi ingressi e ringraziamo le società, gli atleti e loro tecnici di aver creduto nel nostro progetto: vogliamo mettere nelle migliori condizioni gli atleti per emergere, in modo che i risultati individuali siano funzionali al risultato di squadra. Nel 2023 puntiamo, ad esempio, sulla squadra allievi (2006 e 2007) per i campionati di società grazie ai tanti giovani usciti dal vivaio e dagli innesti di Lorenzo, Enrico e Armin.”

 

Sul fronte “uscite” si segnala l’addio di Adele Roatta approdata alla Bracco Atletica di Milano, una delle società civili più vincenti d’Italia. Lascia l’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo dopo 4 anni in cui è arrivato un titolo italiano, due argenti, tre bronzi (cinque quarti posti) e la doppia convocazione in azzurro, tra cui la prestigiosa partecipazione ai Campionati Europei di Cross dello scorso 11 dicembre.

Adele Roatta: “A fine 2018 sono entrata nell’Atletica Mondovì, passando dalla piccola società di Morozzo alla realtà più grande del cuneese. Qui sono stata accolta benissimo e ho avuto la possibilità di raggiungere i miei primi risultati importanti fino alla maglia azzurra. Da allora sono cresciuta molto anche grazie alla disponibilità dell’impianto di Mondovì. Devo quindi ringraziare l’Atletica Mondovì, in primis, per tutto quello che mi ha dato in questi quattro anni, ma soprattutto per aver creduto in me a tal punto di lasciarmi cambiare società per, si spera, migliorarmi sempre più”.

Questo il commento del presidente Fabio Boselli: “Adele lascia i nostri colori per intraprendere una nuova sfida in un’importante società. A lei i nostri migliori auguri per il suo futuro sportivo e non: siamo felici di averla accompagnata nel suo percorso di crescita e il suo esempio ha consentito alla nostra società di avere ha un florido settore mezzofondo con tanti giovani di belle speranze. La aspettiamo in pista!”

 

Padova: https://www.fidal.it/risultati/2023/REG30533/Risultati/Gara201.html

Massa Carrara: https://www.fidal.it/risultati/2023/REG30617/Gara104.htm e https://www.fidal.it/risultati/2023/REG30617/Gara204.htm

 

 

La Triatletica Mondovì – Acqua S. Bernardo scalda i motori in vista della stagione agonistica.

Con il 2023 parte la quarta stagione ufficiale della TriAtletica Mondovì, nata nel 2020, grazie alla strettissima collaborazione con l’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo, di cui è parte integrante, come spiega il segretario Enrico Priale: “L’apertura al triathlon si è inserita in un percorso di crescita che ci ha portato, con la presidenza di Fabio Boselli in carica da luglio 2019, a sfiorare nell’anno appena concluso i 600 tesserati diventando così una delle società sportive di riferimento. Su questi presupposti, la triplice specialità, si è innestata su una struttura già rodata e le sinergie nate sono state davvero preziose”.


Per il 2023 si vorrà proseguire il trend di crescita del numero di iscritti, confermando la possibilità per gli atleti di essere seguiti dal tecnico Fitri e Fidal Fabrizio Moscarini con piani di allenamento mensili personalizzati, eseguire test per monitorare la preparazione e la condizione, utilizzare l’impianto del Beila per allenamenti di gruppo per la tecnica di corsa, e usufruire della professionalità di Gabriele Bucci per la parte di nuoto.

Proprio gli allenamenti settimanali riservati ai tesserati e svolti nella nuova piscina di Mondovì, sono stati particolarmente apprezzati l’anno scorso: anche quest’anno pertanto verrà riproposta l’attività.

Maura Messori, nuova coordinatrice della sezione triathlon prova a fissare gli obbiettivi: “La nascita del settore giovanile è per noi di primaria importanza e stiamo cercando di creare i presupposti affinché questo possa avvenire già quest’anno. In “casa” abbiamo avuto un grande esempio: il 26enne Corrado Cavallo che al suo terzo anno con noi ne ha portato podi assoluti in manifestazioni di rilevanza nazionale. Molto vivace e in continua crescita è il settore “Age Group” con Fabrizio Moscarini e Nadia Porta i migliori in campo maschile e femminile nelle rispettive categorie.”

Alcuni impegni per la nuova stagione sono già definiti con atleti iscritti al Triathlon Internazionale di Cannes del maggio e all’IronMan di Nizza che vedrà la Triatletica partecipare sia nella distanza 70.3 che sulla temibile 140.6 (3,8 km nuoto, 180 km di bici e maratona). In programma anche le partecipazioni ai campionati italiani.

Per informazioni contattare telefonicamente Maura Messori 335.667.5004 oppure via mail all’indirizzo triathlon@atleticamondovi.net 

© 2018, Atletica Mondovì.