Notizie e curiosità

Notizie e curiosità

Dal 6 settembre partono i corsi 2021/2022 dell'Atletica Mondovì – Acqua San Bernardo con un mese di prova gratuito. Confermati i Polo di Carrù, Ceva e Farigliano

L’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo scalda i motori in vista dei nuovi corsi di avviamento all’atletica leggera per la stagione 2021/2022. L’attività ripresa progressivamente a partire da marzo dopo il semi lockdown, non si è praticamente fermata: il calendario estivo è stato molto fitto e ricco di soddisfazioni sportive per i colori monregalesi mentre il progetto estivo dell’Atletics Sport Camp ha riscosso un notevole successo.


Dal 23 di agosto dopo la pausa ferragostiana, sono ripresi gli allenamenti per gli atleti delle categorie agonistiche. A partire da lunedì 6 settembre invece, tutti i bambini delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie e superiori che si vogliono avvicinare alla disciplina, potranno usufruire di un mese di prova. Fino a metà ottobre infatti, tutti gli interessati muniti di certificato medico in corso di validità (agonistico o non agonistico) e della documentazione legata ai protocolli anti diffusione Covid19, potranno fruire delle lezioni gratuite tenute da tecnici qualificati Fidal e da istruttori laureati in Scienze Motorie nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì (17.00-19.00): verrà data loro la possibilità di conoscere le varie specialità della regina degli sport. L’attività si svolgerà presso la rinnovata pista del Beila “Fantoni Bonino”, oggetto di un importante intervento di manutenzione straordinaria nell’estate del 2018.

Confermatissimo, visto il grande successo ottenuto in termine di adesioni e di risultati tecnici delle ultime due stagioni, il Polo di Carrù dove anche quest’anno l’attività verrà svolta prevalentemente presso gli impianti sportivi dell’Istituto Comprensivo “Oderda Perotti” (campo da calcio a 7 in erba sintetica, campetto basket con pedana salto in lungo, area verde attigua) grazie alla rinnovata disponibilità dell’amministrazione comunale che a breve dovrebbe regalare un nuovo pistino di 80 metri in sportflex. A Farigliano con l’inizio dell’anno scolastico verrà riproposto un “minicorso” di avviamento della durata di tre mesi per i bambini delle sole scuole elementari presso gli impianti sportivi di Borgo S. Cassiano.

Anche sul Polo di Ceva è prevista la riattivazione dei corsi, dai 5 ai 14 anni, allo sferisterio Ferro (non più a Priero) grazie agli accordi stipulati con l’ASD Ama Brenta Ceva.

Questo il commento da parte del presidente Fabio Boselli: “Da quasi 30 anni questa società è fortemente convinta che la pratica dell’atletica leggera tra i giovani e giovanissimi crei le condizioni di base per una corretta crescita psico-fisica, caratteriale e personale, in quanto l’attività, propedeutica a qualsiasi altro sport, valorizza l’individuo mettendolo in competizione non solo con gli altri, ma soprattutto con sé stesso. Altrettanto importante è l’aspetto sociale e culturale, quale momento di aggregazione tra i giovani svolto in un ambiente “sano” con la certezza di essere un importante punto di riferimento nella delicata fase di crescita adolescenziale. Ancora di più in questo particolare periodo caratterizzato dalle incertezze e dalle paure legate al coronavirus, la pratica di sport all’aria aperta come l’atletica, può permettere ai ragazzi di svolgere attività sportiva limitando i rischi di eventuali contagi. Proprio per questo abbiamo potenziato il nostro “parco” tecnici e abbiamo attrezzato l’impianto adeguandoci ai protocolli e alle disposizioni anticovid. Seppure con maggiori difficoltà logistiche intendiamo proseguire con le attività sui Poli di Carrù e di Ceva; grazie al grande lavoro svolto dei nostri consiglieri, Marco Chiecchio e Gianluca Guffanti, siamo convinti di poter offrire alle famiglie una valida alternativa alla scelta dello sport da far praticare ai propri figli”.

Per informazioni dettagliate contattare la segreteria via mail segreteria@atleticamondovi.net o chiamare 0174.33.92.55, Enrico Priale 339.78.39.622, Marco Chiecchio 339.30.86.561, (Polo di Carrù), Gianluca Guffanti 329.76.57.322 (polo di Ceva), Elena Conterno 327.17.80.265 o visitare il sito www.atleticamondovi.net, pagina facebook e instagram.

 

 

Dal 6 settembre partono i corsi 2021/2022 dell'Atletica Mondovì – Acqua San Bernardo con un mese di prova gratuito. Confermati i Polo di Carrù, Ceva e Farigliano

L’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo scalda i motori in vista dei nuovi corsi di avviamento all’atletica leggera per la stagione 2021/2022. L’attività ripresa progressivamente a partire da marzo dopo il semi lockdown, non si è praticamente fermata: il calendario estivo è stato molto fitto e ricco di soddisfazioni sportive per i colori monregalesi mentre il progetto estivo dell’Atletics Sport Camp ha riscosso un notevole successo.



Dal 23 di agosto dopo la pausa ferragostiana, sono ripresi gli allenamenti per gli atleti delle categorie agonistiche. A partire da lunedì 6 settembre invece, tutti i bambini delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie e superiori che si vogliono avvicinare alla disciplina, potranno usufruire di un mese di prova. Fino a metà ottobre infatti, tutti gli interessati muniti di certificato medico in corso di validità (agonistico o non agonistico) e della documentazione legata ai protocolli anti diffusione Covid19, potranno fruire delle lezioni gratuite tenute da tecnici qualificati Fidal e da istruttori laureati in Scienze Motorie nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì (17.00-19.00): verrà data loro la possibilità di conoscere le varie specialità della regina degli sport. L’attività si svolgerà presso la rinnovata pista del Beila “Fantoni Bonino”, oggetto di un importante intervento di manutenzione straordinaria nell’estate del 2018.


Confermatissimo, visto il grande successo ottenuto in termine di adesioni e di risultati tecnici delle ultime due stagioni, il Polo di Carrù dove anche quest’anno l’attività verrà svolta prevalentemente presso gli impianti sportivi dell’Istituto Comprensivo “Oderda Perotti” (campo da calcio a 7 in erba sintetica, campetto basket con pedana salto in lungo, area verde attigua) grazie alla rinnovata disponibilità dell’amministrazione comunale che a breve dovrebbe regalare un nuovo pistino di 80 metri in sportflex. A Farigliano con l’inizio dell’anno scolastico verrà riproposto un “minicorso” di avviamento della durata di tre mesi per i bambini delle sole scuole elementari presso gli impianti sportivi di Borgo S. Cassiano.


Anche sul Polo di Ceva è prevista la riattivazione dei corsi, dai 5 ai 14 anni, allo sferisterio Ferro (non più a Priero) grazie agli accordi stipulati con l’ASD Ama Brenta Ceva.


Questo il commento da parte del presidente Fabio Boselli: “Da quasi 30 anni questa società è fortemente convinta che la pratica dell’atletica leggera tra i giovani e giovanissimi crei le condizioni di base per una corretta crescita psico-fisica, caratteriale e personale, in quanto l’attività, propedeutica a qualsiasi altro sport, valorizza l’individuo mettendolo in competizione non solo con gli altri, ma soprattutto con sé stesso. Altrettanto importante è l’aspetto sociale e culturale, quale momento di aggregazione tra i giovani svolto in un ambiente “sano” con la certezza di essere un importante punto di riferimento nella delicata fase di crescita adolescenziale. Ancora di più in questo particolare periodo caratterizzato dalle incertezze e dalle paure legate al coronavirus, la pratica di sport all’aria aperta come l’atletica, può permettere ai ragazzi di svolgere attività sportiva limitando i rischi di eventuali contagi. Proprio per questo abbiamo potenziato il nostro “parco” tecnici e abbiamo attrezzato l’impianto adeguandoci ai protocolli e alle disposizioni anticovid. Seppure con maggiori difficoltà logistiche intendiamo proseguire con le attività sui Poli di Carrù e di Ceva; grazie al grande lavoro svolto dei nostri consiglieri, Marco Chiecchio e Gianluca Guffanti, siamo convinti di poter offrire alle famiglie una valida alternativa alla scelta dello sport da far praticare ai propri figli”.


Per informazioni dettagliate contattare la segreteria via mail segreteria@atleticamondovi.net o chiamare 0174.33.92.55, Enrico Priale 339.78.39.622, Marco Chiecchio 339.30.86.561, (Polo di Carrù), Gianluca Guffanti 329.76.57.322 (polo di Ceva), Elena Conterno 327.17.80.265 o visitare il sito www.atleticamondovi.net, pagina facebook e instagram.

Mondovì - Sabato 4 settembre – Trofeo delle Regioni Master

Sabato 4 settembre a Mondovì (CN) appuntamento di grande prestigio per l’atletica leggera in pista. Presso la Pista Comunale “Fantoni Bonino” di Via Conti di Sambuy 10, è infatti in programma il Trofeo delle Regioni Master su pista, appuntamento nazionale cui prenderanno parte le rappresentative over 35 di molte regioni italiane. Al momento hanno già confermato la partecipazione, oltre al Piemonte padrone di casa, Liguria, Lombardia, Veneto, Toscana, Friuli, Emilia Romagna, Marche, Sicilia, Trentino e Valle D’Aosta, ma altre stanno definendo in queste ore la loro squadra.

 


Il “Trofeo delle Regioni” Master è una importante manifestazione nazionale seconda solo ai Campionati italiani, ed è giunta quest’anno alla sua 4ª edizione (dopo l’edizione zero di Ariano Irpino nel 2016 e poi Salò, Misano Adriatico e S. Biagio di Callalta). È una competizione a squadre, riservata appunto alle rappresentative regionali che si sfideranno su un programma gare ridotto e da completare in una sola giornata. I protagonisti saranno atleti “agè” dai 35 ai 99 anni che gareggeranno con parametri di tempi e misure riferiti alle categorie in base all’età.

Lunedì 30 agosto alle ore 11.45 presso la Sala del Consiglio del Comune di Mondovì si terrà la conferenza stampa ufficiale di presentazione dell’evento, aperta a tutti i media.

L’evento è organizzato dall’Atletica Mondovì – Acqua San Bernardo su mandato della FIDAL nazionale con il supporto del Comitato Regionale FIDAL Piemonte, il Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo, Coni Piemonte e il Comune di Mondovì.

Il “Trofeo delle Regioni”, quindi, non è solo un momento di festa dello sport, ma anche di scoperta e promozione di un territorio molto interessante dal punto di vista turistico, come la Provincia Granda.

Proprio per questo gli organizzatori hanno pensato di premiare le squadre con trofei realizzati con le ceramiche tipiche di Mondovì. Inoltre è doveroso il ringraziamento all’ATL Monregalese e al Consorzio Cônitour con i quali si sono stipulate convenzioni per i partecipanti: visita al Museo della Ceramica, alla Torre Civica del Belvedere, visita guidata di Mondovì per domenica 5 settembre e alla Chiesa della Missione. Ringraziamento anche a Kalatà con la quale si è messo a punto un coupon con ingresso ridotto per la salita e la visita della cupola del Santuario di Vicoforte, la cui cupola ellittica, è la più grande del mondo.

Il programma tecnico prevede 10 gare maschili e 10 gare femminili a partire dalle ore 12.00. L’evento sarà aperto al pubblico (limitato a 280 persone) in possesso di “green pass” secondo le vigenti normative anti covid.

UOMINI: 100 - 400 - 1500 - alto - triplo - disco - giavellotto - marcia km 5 - 4x100 - 4x400;

DONNE: 100 - 400 - 1500 - lungo - asta - martello - giavellotto - marcia km 3 - 4x100 - 4x400.

 

 

© 2018, Atletica Mondovì.